L’umidità nelle case è un problema reale?

L’umidità nelle case rappresenta un problema antiestetico e dannoso per le superfici e il pacchetto edilizio delle abitazioni, ma anche per la salute, rappresentando la causa della formazione di muffa, salso e crepe. Questi problemi portano alla necessità di accorgimenti preventivi che ne impediscano efficacemente la formazione.

Il tema relativo all’umidità risulta molto complesso da affrontare, soprattutto a causa della diversa natura di questo fenomeno.
Tre sono, infatti, le principali tipologie di umidità: di risalita, interstiziale, e interna, ognuna delle quali presenta sistemi di prevenzione e controllo specifici.

Quali sono questi tipi di umidità?

  • Di risalita: riguarda il punto di contatto tra la struttura e il terreno, la cui umidità può risalire per capillarità.
  • Interstiziale: si forma all’interno dei muri a causa dello scambio termico tra interno ed esterno, delle infiltrazioni, del cambio di temperature e degli aumenti e delle diminuzioni delle pressioni.
  • Interna: dovuta all’uso quotidiano della casa, ai ponti termici e agli incroci tra materiali diversi.

PRENOTA SUBITO LA TUA CONSULENZA
GRATUITA

QUAL È LA CASA PIÙ RESISTENTE ALL’UMIDITÀ?

L’umidità nelle abitazioni rappresenta quindi un problema reale e da risolvere, per prevenire la degradazione della tua casa. A tale scopo, uno dei principali fattori da tenere in considerazione è la tipologia dei materiali adottati in fase di costruzione.
Le abitazioni in legno, ad esempio, sono sicuramente le più sconsigliate, in quanto esso rappresenta un materiale fortemente soggetto a degradazione nel momento in cui viene a contatto con l’acqua, subendo quindi il rischio di marcire. D’altro canto, le case in mattoni non sono soggette ai fenomeni di degradazione del legno, ma quando il laterizio si bagna a causa dell’umidità, si generano salso e muffe.

L’utilizzo di strutture in acciaio è quindi da considerarsi la soluzione ottimale. Infatti, questi tipi di strutture sono formate da acciaio zincato, che non presenta problemi se a contatto con l’acqua.

COME RISOLVERE IL PROBLEMA DELL’UMIDITÀ

Per prevenire l’umidità nella tua abitazione è necessaria una buona progettazione del pacchetto costruttivo. L’utilizzo di un sistema costruttivo basato sulla stratificazione dei componenti edilizi e la scelta di materiali a secco non utilizzano acqua in fase di installazione. Evitano quindi, che già in fase di realizzazione ci sia acqua nella struttura come accade nei sistemi costruttivi in mattoni e malta.

Y-UNO, con degli studi molto approfonditi, ha recentemente progettato un sistema costruttivo anti-umidità. La progettazione prevede un rivestimento esterno ed interno continuo, che contengano il pacchetto costruttivo. Quest ultimo è formato da materiali posati a secco, più nello specifico da:

  • acciaio zincato
  • polistirene espanso
  • lastre idrorepellenti
  • lana di roccia
  • lane mineralizzate
  • freni al vapore
  • pannelli e lastre appositamente selezionate

Tutti questi materiali sono scelti in base alla loro igroscopicità, trasmittanza, resistenza meccanica. Grazie a questi, il pacchetto costruttivo non contiene e non permette l’ingresso di acqua.

L’utilizzo di rivestimenti continui è molto efficace per quanto riguarda l’eliminazione dei ponti termici, in quanto rimuove incroci e interruzioni sul manto di isolamento, evitando dunque la formazione di muffe causate dall’umidità interna. Inoltre, la costituzione del pacchetto costruttivo, evita la formazione di umidità interstiziale.

PRENOTA SUBITO LA TUA CONSULENZA
GRATUITA

Autore – Simone Gastaldello
È un architetto italiano. Attivo a livello internazionale, guida con i suoi partner un team di professionisti con cui svolge attività di progettazione e realizzazione in ambito architettonico, urbanistico, del paesaggio e nel settore dell’Interior design. Appassionato del dettaglio, ha sempre saputo far convivere la capacità di vedere e immaginare nuovi orizzonti di bellezza, di prospettiva, di spazio con la concretezza di declinare tutto questo dentro le esigenze delle persone e dell’armonia.

Menu